William Regal Returning to to EVOLVE, New Lineups Released, Deonna Purrazzo In Latest Women of Honor Match Video


The “Too Sweet” History of The Balor Club, Bayley & Elias Announce Mixed Match Challenge Charity (Videos)


Backstage News On Chris Jericho’s Raw 25 Appearance & NJPW Status, Former Impact Champions In the Rumble?


JR On Who Has Universal Title Potential, WrestleMania 35 Main Event, Former WWE Star Rips NFL National Anthem Rule


L’Élysée après travaux : Le palais dévoile ses nouvelles couleurs


Tag Team titles change hands on ROH TV


Watch The Official Opening to WWE Raw 25 (Video), Sasha Banks In NYC For Meet-and-Greet, Matt Hardy Q&A Reminder


WWE Smackdown Star Reveals Torn ACL, Relive WWE Raw 25, Miz & Maryse Pregnancy News On Total Divas (Videos)


House of Hardcore 37 Results: Brian Cage Headlines in Mystery Main Event, Austin Aries vs Matt Riddle & More


Austin Aries Claims He Hasn’t Signed a Contract w/ IMPACT Wrestling, World Title Rematch Announced

Elettrochock più La Spada nella Roccia per Pedeferri e Lanfranchi

  • JASASEOBLOGSPOT
  • August 31, 2019
  • News
  • No Comments

A metà agosto Simone Pedeferri e Lorenzo “Pala” Lanfranchi hanno concatenato in 18 ore ‘Elettrochock’, al Pizzo Amedeo, e ‘La Spada nella Roccia’, al Qualido.

“Non la velocità fine a se stessa, ma l’idea di concatenare due vie che, per i due giganteschi lamoni che le contraddistinguono e per la loro storia, ci erano sembrate sempre come la stessa via. Un’idea come tante già avute in Yosemite, e che potrebbe essere applicata in altri posti, che costa fatica ma appaga anche interiormente”.

E’ così che Simone Pedeferri presenta la galoppata di 18 ore, fatta in compagnia di Lorenzo “Pala” Lanfranchi, su ‘Elettrochock’, al Pizzo Amedeo, e su ‘La Spada nella Roccia’, al Qualido. Vie aperte da Tarcisio Fazzini e considerate tra le più difficili ed impegnative delle Alpi Centrali. Un volo tra estetica e storia, dunque. Tra fatica e ricerca interiore. Per una voglia di sperimentare, di giocare anche, che apre prospettive “altre” come la visione d’insieme che unisce due linee, spazialmente distanti, in un unico segmento di continuità.

Tutto è successo a metà dello scorso agosto. La partenza dal parcheggio è alle 5 e mezza di mattina. Dopo 2 ore e 15 minuti di sentiero i due sono all’attacco dei 500 metri di ‘Elettrochock’, sulla parete sud est del Picco Luigi Amedeo. La prima via è conclusa dopo 4 ore, e dopo 3 ore e mezza (di corsa) Simone e Lorenzo sono ai piedi della est del Qualido, all’attacco dei 550 metri de ‘La Spada nella Roccia’.

La strategia della cordata mirava ad unire molti tiri con una singola molto lunga, proteggendosi il meno possibile, e tirando la libera fino al 7a/7a+. Così l’avventura verticale s’è conclusa, non senza impegno, con il lungo run-out della foglia e l’ultimo tiro di ‘Elettrochock’. Poi, il trip è continuato, prima con un break a guardar le stelle, quindi con il ritorno alla partenza, all’auto cioè. Erano le 23,30; 18 ore, dunque, dopo l’inizio di una lunga ed intensa giornata trascorsa attraverso le pareti e le montagne.


www.ragnilecco.com news Pedeferri


Nella foto il Qualido (ph arch. Lorenzo Lanfranchi).

Click Here: NRL Telstra Premiership


Got Something To Say!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

BACK TO TOP